Un libro per celebrare i cinque anni di Pontificato di papa Francesco

Verona 11 marzo 2018 

In occasione del 5° anniversario dell’elezione di papa Francesco - era il 13 marzo 2013 - la libreria Feltrinelli di Verona (via Quattro Spade, 2) e UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana) di Verona organizzano la presentazione del volume Francesco, il papa delle prime volte - Tutte le sorprese di Bergoglio (Edizioni San Paolo), firmato dai due colleghi giornalisti, il veronese Gerolamo Fazzini e Stefano Femminis.

Martedì 13 marzo alle ore 18 alla Feltrinelli gli autori dialogheranno con Enrico Giardini, giornalista de L'Arena. Ad introdurre l’incontro, Stefano Filippi, presidente UCSI Verona. 

Il volume è arricchito da una serie di interviste a Luigi Accattoli, Enzo Bianchi, Austen Ivereigh, Elisabetta Piqué, Andrea Riccardi, Paolo Rodari, Enzo Romeo, Antonio Spadaro, Luis Antonio Tagle, Andrea Tornielli.

 

GLI AUTORI: 

Gerolamo Fazzini, veronese di nascita e lecchese di adozione, è giornalista, saggista e autore televisivo. Ha diretto (2001- 2013) il mensile Mondo e Missione. È consulente di direzione per il settimanale Credere e il mensile Jesus. Collabora con il sito Vatican Insider de La Stampa Avvenire, come editorialista. Insegna Giornalismo all’Università Cattolica di Brescia. È autore di vari libri, alcuni dei quali tradotti all’estero. Ha ideato e diretto il Festival della missione.

 

Stefano Femminis, giornalista, è stato direttore di Popoli, mensile internazionale e missionario della Compagnia di Gesù. Attualmente è responsabile della comunicazione della Fondazione culturale San Fedele di Milano, della rivista Aggiornamenti sociali e della Fondazione Carlo Maria Martini. Collabora con diverse testate cattoliche.





Da quel 13 marzo 2013 abbiamo sentito molto spesso espressioni come «Per la prima volta un Papa…» in merito a incontri, nomine, riforme e viaggi apostolici che lo vedono protagonista.

Ripercorrendo gesti inusuali, intuizioni pionieristiche, scelte inedite (non di rado dirompenti) di Francesco, questo libro vuole offrire un ritratto, al tempo stesso originale e documentato, del primo Pontefice gesuita e sudamericano. Evidenziando un filo rosso: il bruciante desiderio, del Papa che ha voluto chiamarsi Francesco (un altro inedito storico), che la radicalità del Vangelo sia messa al centro sempre: nella Chiesa, nella società, nelle relazioni.

Il salutare scossone di Bergoglio esprime la volontà di tornare alle origini e chiama, dunque, a una testimonianza limpida e coraggiosa di Cristo all’uomo di oggi. Ovunque, fino alle estreme periferie, geografi che ed esistenziali. arte 


LEGGI IL COMUNICATO STAMPA



Unione Cattolica Stampa Italiana

L’UCSI è una associazione cattolica di giornalisti e di comunicatori professionali. Possono aderire tutti coloro che si occupano di comunicazione a livello professionale, anche come oggetto di studio e ricerca, anche se non sono iscritti all’Ordine dei Giornalisti. 

Le UCSI regionali, anche in collaborazione con gli Uffici diocesani per le comunicazioni sociali e con altre sigle, organizzano sul territorio convegni, incontri, giornate di studio su temi di attualità nel mondo della comunicazione, con particolare attenzione alla deontologia e all'etica dei comunicatori.  


Copyright © 2014-2018 UCSI Verona - Tutti i diritti riservati  |  Crediti  |  Condizioni d'uso